Nome IEZZI FRANCESCO
   
  . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .  
Telefono  
Email francesco.iezzi@uniecampus.it  
     
Insegnamenti
  • LINGUAGGI DEI NUOVI MEDIA - LETTERATURA, ARTE, MUSICA E SPETTACOLO - CURR. ARTISTICO, AUDIOVISIVO E DELLO SPETTACOLO - 6 cfu
  • LINGUAGGI DEI NUOVI MEDIA - SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE - 6 cfu
  • LINGUAGGI DEI NUOVI MEDIA - SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE - CURR. COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE E D'IMPRESA - 9 cfu
  • LINGUAGGI DEI NUOVI MEDIA - SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE - CURR. DIGITAL MARKETING - 9 cfu
  • LINGUAGGI DEI NUOVI MEDIA - SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE - CURR. INFLUENCER - 9 cfu
 
     
Curriculum Visualizza curriculum vitae  

Pubblicazioni

- Francesco Iezzi (a cura di), Le favole dell’idiota – Cinema di registi, tecnici, musicisti e propagandisti, ISBN: 8899581754 (Lithos, 2018)

- Francesco Iezzi (a cura di), King Vidor, Un albero è un albero, Lithos 2018 ISBN:9788899581466

- Francesco Iezzi, Sull’evoluzione del Pianosequenza. Avanguardia, rivista di letteratura contemporanea 2015 Edizioni Pagine ISSN:1128-2452

- Francesco Iezzi, M – Il mostro di Düsseldorf. Per un’idea di giustizia. Eidos 2015 ISSN:1824-8713

- Francesco Iezzi, La verità è nel mezzo. Il cinema di Norman McLaren. Avanguardia, rivista di letteratura contemporanea. Edizioni Pagine 2012 ISSN:1128-2452

- Francesco Iezzi, Maurizio De Benedictis, Cine U.s.a e Canada. Lithos, 2012 ISBN:9788897414506


Note biografiche Dottore di ricerca in Storia del Cinema presso Sapienza Università di Roma, è docente a contratto di "Linguaggi dei nuovi media" presso l'Università eCampus, si occupa prevalentemente di cinema, arti visive e nuovi media. Ha lavorato come redattore in diversi periodici e come critico cinematografico per "Empire Italia". Ha pubblicato diversi saggi sul rapporto tra il cinema, la filosofia e le arti visive e, insieme a Maurizio De Benedictis, il volume “Cine U.s.a e Canada” (Lithos Editore, 2013). Ha curato l'edizione italiana della autobiografia del regista King Vidor intitolata "Un albero è un albero" (Lithos, 2017), e il libro "Le favole dell'idiota - Cinema di registi, tecnici, musicisti e propagandisti" (Lithos, 2018). Lavora, inoltre, come videoartista nel collettivo Vjit e regista cinematografico. Ha scritto e diretto la serie-tv "Plurals" (2020) vincitrice del Capri – Short Cut Web Series al “Capri, Hollywood – The International Film Festival”
   
Orari di ricevimento


Documenti del docente